Richiesto nuovo commissariamento Ordine Medici: Querelati Di Fresco, Pisaniello e Barbaro

Dopo l'articolo apparso su La Verità del coinvolgimento Ordine-Calenda, l'AADOSS scopre che l'Ordine si dichiara di Centro-Destra.

L'Ordine dei Medici non si placa e reagisce alle richieste dell'AADOSS querelando tutti gli attori della vicenda per diffamazione.

All'udienza penale l'Ordine dovrà spiegare perchè, nonostante la legge imponga la notifica del verbale dell'audizione disciplinare all'interessato perchè possa fare ricorso, si ostini a non comunicarlo e perchè ha comunicato solo il provvedimento della sospensione di 6 mesi ai danni del dott. Barbaro.


L'AADOSS, nella persona del dott. Di Fresco, ha reiterato l'istanza di commissariamento perchè si è scoperto che il vicepresidente dell'Ordine ha dichiarato, criticando l'articolo sul coinvolgimento del presidente dell'Ordine nella campagna politica di Calenda, che l'Ordine è di CENTRO-DESTRA.

Immediatamente Di Fresco ha scritto: È per questo che perseguitate Barbaro. Perchè si è presentato come candidato di Italexit?

L'Ordine deve essere apolitico e imparziale; non sono ammesse ritorsioni contro medici scomodi e antipatici.


Leggete la denuncia:

Reiterata Istanza di Commissariamento OMCeO Roma
.pdf
Download PDF • 123KB