Ministro Speranza sotto accusa da interrogazione parlamentare: sciolga l'Ordine dei Medici di Roma

Ministro Speranza sotto accusa: sciolga l'Ordine dei Medici di Roma, inaffidabile e illegale


E dopo le due querele e l'istanza di scioglimento e commissariamento dell'Ordine dei Medici di Roma formulata dall'O.S. AADOSS a firma del dirigente Mauro Di Fresco (M.D.F.) ora la vicenda prosegue con l'interrogazione parlamentare presentata dai Senatori della Repubblica Granato, Abate, Angrisani, Giannuzzi, Lannutti, Sbrana, Corrado e Crucioli che vogliono vederci chiaro e sapere per quale motivo il Ministro Speranza tergiversa nell'adottare immediati provvedimenti indispensabili per correggere quanto avvenuto nel caso Barbaro ed eliminare ogni fumus di parzialità e corruzione.


È un atto dovuto, tuona Mauro Di Fresco Dirigente AADI e AADOSS, e l'inerzia del Ministro è facilmente spiegabile: non vuole far torto a Sileri che aveva promesso una vita difficile a chi aveva da ridire sul vaccino. Del resto, quando l'illegalità viene perpetrata ai danni di onesti cittadini che nutrono dubbi sul vaccino, allora va tutto bene; la Costituzione italiana e le leggi dello Stato non si applicano! Altri dirigenti sindacali che avevano collaborato con Sileri per gli obiettivi di salute hanno commentato così: dai 5 stelle non ce l'aspettavamo, pensavamo che fossero veramente diversi!


Interrogazione parlamentare
.pdf
Download PDF • 80KB