Medico manomette il diritto per demansionare infermiere

Una lettera scritta dal direttore sanitario della ASL di Brindisi sostiene che il demansionamento degli infermieri non esiste. Immediata la replica dell’AADI.

La lettera della ASL Brindisi manomette una monografia pubblicata dal Presidente ADI Mauro Di Fresco e sconvolgendo le deduzioni originarie, conclude escludendo che le mansioni igienico-domestico-alberghiere siano dequalificanti per l’infermiere.

Immediata la reazione della CGIL che ha informato il Dott. Mauro Di Fresco dell’interpolazione del suo articolo.

Nella replica l’AADI spiega e dimostra il senso originario del testo.

Lettera della ASL Brindisi

Replica dell’AADI

PDF: