Querelata ASL Roma 3: occultamento dei cluster COVID-19

Incredibile vicenda.

La ASL Roma 3, nonostante gli articoli giornalistici e le conferme pervenute da militanti AADI della ASL Roma 3, ha negato all'AADI, che aveva aperto un'istruttoria ex art 2087 C.C., l'esistenza dei cluster.

La reazione dell'AADI non si è fatta attendere e dieci minuti dopo aver letto la replica della ASL, Di Fresco ha proceduto a querela per verificare l'avvenuto occultamento dei dati epidemiologici al fine di disinformare la comunità sull'inefficacia vaccinale.

Dobbiamo vederci chiaro, insiste Di Fresco, non si comprende perchè l'informazione mediatica dia notizia esclusivamente delle infezioni tra no vax e non anche tra vax.

Le notizie vengono nascoste già alla fonte cioè dalla direzione sanitaria degli ospedali?

Ora vediamo di fare chiarezza e, soprattutto, giustizia anche a favore dei nostri infermieri infettati e vaccinati ai quali avevano promesso la panacea dal Covid.



Ostia, cluster COVID in due reparti dell'ospedale Grassi
.pdf
Download PDF • 234KB

AADI fa aprire inchiesta. Terremoto su Speranza
.pdf
Download PDF • 222KB



Richiesta chiarimenti Cluster COVID
.pdf
Download PDF • 230KB

Riscontro ASL Roma 3
.pdf
Download PDF • 546KB