top of page

ASL BT sfrutta i referenti infermieri

Dura diffida a nome dell'AADI indirizzata alla direttrice generale della ASL BT nonché all'assessore della sanità pugliese e all'ANAC su una letteraccia scritta da tutti i direttori apicali della ASL BT nella quale, facendosi riferimento ai coordinatori facenti funzioni (f.f.) si specifica che non verranno pagati per le mansioni superiori perchè si disconosce l'atto di nomina che gli stessi direttori avevano firmato e che, addirittura, dovranno entrare nei turni anche notturni e festivi come infermieri.


Quindi doppio lavoro e doppie responsabilità legali e disciplinari senza riconoscimento economico?

L'AADI non ci sta e chiede sia l'indennizzo che il conferimento ufficiale degli incarichi che la ASL non rispetta da oltre 10 anni.


Leggete la diffida.



Diffida Referente infermieristico
.pdf
Scarica PDF • 225KB

Comments


bottom of page