top of page

1000 Euro in più agli infermieri

Perché alcune aziende ospedaliere hanno versato 1000 Euro nei conti correnti del proprio personale?


L’art. 3 del D.L. 18/11/2022 n. 176 pubblicato in GU n. 270 dello stesso giorno e in vigore dal 19 novembre ha previsto delle misure di sostegno per fronteggiare il caro bollette (acqua, luce e gas) tra i quali i fringe benefit.


Cosa sono i fringe benefit.

In inglese significa “beneficio marginale” cioè sono dei benefici che si aggiungono alla retribuzione e che costituiscono un aiuto ai lavoratori che si vedono ridurre il potere d’acquisto (il valore) della retribuzione per via dell’aumento dei prezzi delle bollette e, quindi, diminuiscono il guadagno del lavoro perché parte di questo viene utilizzati per pagare le bollette salate.

Come funzionano?

Il decreto Aiuti-Bis, convertito il 21 settembre scorso nella legge n. 142, aveva già modificato il limite di detassazione fiscale e contributivo dei fringe benefit a favore dei lavoratori dipendenti, innalzando la soglia a 600,00 euro ma il decreto Aiuti-quater ha portato la detassazione fino a 3000 euro.

In poche parole, se il datore di lavoro decide di versare una parte della retribuzione sulla produttività in fringe benefit, non dovrà pagare le tasse e perciò le tasse che avrebbe dovuto pagare vengono versate ai lavoratori che si troveranno una cifra più consistente in busta paga.

Il datore di lavoro potrà, pertanto, riconoscere ad ogni singolo dipendente una soglia di esenzione di 3.200 euro di cui 3.000 euro con il decreto Aiuti-bis + Aiuti-quater e 200 euro di bonus benzina con il decreto Aiuti n. 50.


Va sottolineato che in entrambi i casi si tratta di liberalità, quindi il datore di lavoro non ha nessun obbligo di corrisponderli, ma nelle aziende (come per esempio l’Azienda Policlinico Umberto I) il diritto è stato stabilito da un accordo con le RSA che ha visto versare nella busta paga di tutti i dipendenti 1000 euro o anche di più, dopo aver dichiarato, su un apposito modulo rilasciato dal datore di lavoro, quali bollette hanno pagato (in autocertificazione).


Nella circolare dell’Agenzie delle entrate (cliccare qui sotto) troverete tutte le spiegazioni in dettaglio per sapere come la vostra RSA potrà pattuire i fringe benefit.


Circolare Welfare Aziendale n. 35 del 4 Novembre 2022
.pdf
Scarica PDF • 1.03MB

Noi del Policlinico ci abbiamo pagato le bollette, e voi?

Comments


bottom of page